mercoledì 10 novembre 2010

MATRIOSKA



Venerdì ho preparato couscous alle zucchine. Lo adoro.
E' avanzato perchè i bambini lo odiano.

Sabato ho cucinato un minestrone con tre specie di cavoli, patate, zucca e aromi.
E' avanzato perchè era in dose da otto persone.

Domenica ho passato il minestrone, ci ho aggiunto il couscous e quasi quattro etti di vitello macinato, due uova e parmigiano. Di nascosto da Federico, il parmigiano.
Ho fatto un polpettone ripieno con prosciutto cotto.

Il polpettone ha avuto successo ma era in dose da dieci persone.
E' avanzato.

Lunedì ho tagliato l'avanzo di polpettone a cubetti.
Ho cotto del riso thai.
Ho lessato foglie di verza e le ho divise a metà.
Le coste le ho frullate con latte, una puntina di crema di pecorino ed erba cipollina.
Ho condito il riso con l'intruglio frullato ed i cubetti di carne.
Ho preparato degli involtini di verza ripieni di riso e li ho infornati per venti minuti.

Ringrazio.
Non è avanzato nulla.
Il prossimo passo sarebbe stato aggiungere cioccolato e fare un dolce.

Dolce ripieno di verza, verza ripiena di riso e carne, carne ripiena di verdure e couscous.

37 commenti:

  1. hai dimenticato la panna montata e la ciliegina!!!!
    bellissimo :)
    (adoro le matrioske! e te:)

    RispondiElimina
  2. ARIA
    no, la panna e la ciliegina non posso metterle, perchè se metto la panna, non mangia Federico e se metto la ciliegina, non mangia Arianna :)
    Ho ancora negli occhi una matrioska rosso e oro vista a Praga, costava più di mille euro, impossibile comprarla, ma troppo bella! Anche tu sei nel mio cuore, lo sai :***

    RispondiElimina
  3. il post sembra serio... ma io ho riso di gusto nel leggerlo ::))) brava Carla! sei una brava mamma anche in cucina!

    RispondiElimina
  4. LYRIC
    Bene! Allora hai colto la mia intenzione :) Il post è serio, nel senso che i fatti si sono svolti proprio così. Ma volevo anche prendermi bonariamente in giro per il mio fantasioso riciclaggio di cibo :) Ho scoperto che è divertente prendersi in giro :)*

    RispondiElimina
  5. Posso riciclare il tuo post da me,tanto per chiudere il cerchio??????????
    hai colto lo spirito dell'Allende.....mizziga donna del sud!:)))

    RispondiElimina
  6. oltre che interessantissimo per le ricette che ti invito a condividere in modo più rigoroso, penso che il post sia anche un pò risibile e allora, permettimi la battuta, per fortuna che hai adottato un ottimo metodo di conservazione perchè il cous cous ha girato per circa 4 giorni!!!.....non so arrivava a martedi!, la prossima volta invita più persone e ti togli il pensiero prima!!! complimenti comunque per la fantasia in cucina:)))

    RispondiElimina
  7. Bravissima...davvero per la fantasia, per la pazienza e per il "non spreoc"...confesso avrei abbandonato prima...^-***
    Un abbracciio. Chiara

    RispondiElimina
  8. Peccato non sia avanzato nulla...

    RispondiElimina
  9. ... avrei avuto una crisi isterica già al secondo giorno... mi manca l'aria quando si finisce di mangiare e ci sono avanzi da finire... quando ci sono le riunioni di famiglia, a Natale e a Pasqua, che gli avanzi sono inevitabili, gli ospiti hanno l'obbligo di prendersi qualcosa ciascuno da portare via... (lilith_0404)

    RispondiElimina
  10. ah, cos'è il genio? intuizione e velocità di esecuzione. Sei grande. Mela

    RispondiElimina
  11. IRE
    Andato bene il trasloco? Più tardi vengo a visitare la tua casa nuova e mi segno l'indirizzo :)*

    RispondiElimina
  12. CINZIA
    Mi vuoi segnalare su Libero? Ossignur :))) più che donna del sud, figlia di un uomo che ha fatto la guerra ... a furia di sentire: "Mangia! Quando c'era la guerra ...." :)

    RispondiElimina
  13. MP
    Beh c'è poco da aggiungere sulle ricette perchè quando invento vado ad occhio, e si vede :) comunque se ti interessa qualcosa in particolare, te lo scrivo in pvt. Il dolce non l'avrei fatto sul serio, era per prendermi in giro :) però il couscous è stato cotto tre volte in quattro giorni se ci pensi, quindi non c'erano pericoli di intossicazione :)

    RispondiElimina
  14. CHIARA
    Difficilmente butto qualcosa, o la mangia mio marito, o io il giorno dopo a pranzo, o riciclo in qualche modo. Ho imparato da mia mamma che inventa molto anche lei :)*

    RispondiElimina
  15. MARIANETTI

    Volevi scoprire se sarei riuscita ad avvelenare tutti con il dolce? :)
    Anche tu hai un profilo su blogger?

    RispondiElimina
  16. LILITH
    Quand'ero a casa dei miei, ricordo che si mangiava insalata russa avanzata per due - tre giorni dopo Natale e per due - tre giorni dopo Capodanno :) Sono stata abituata a non buttare niente e quindi anche regalare agli ospiti mi sembra un'ottima cosa! Solo che qui ospiti non ne ho così spesso, così invento :)

    RispondiElimina
  17. MELA
    Felice di sapere che sei ancora tutta intera come la tua casa. Meno felice per i tuoi amici e conterranei :(
    ma che genio? Una pazza in libertà! Bacione!

    RispondiElimina
  18. hai corso i tuoi rischi e ti è andata bene :) (poteva capitarti di fare un tiramisù per riciclare una colomba avanzata e di finere per buttare via il tutto, ad esempio)

    RispondiElimina
  19. veramente ingegnosa! e non lo dico tanto per dire... io al primo avanzo avrei aperto la pattumiera e via... e infatti son sempre in deficit...:-((( Me lo rileggerò più volte questo post, mangio diverso, ma posso imparare i passaggi studiati ad hoc. Grazie, il mio direttore di banca ne sarà entusiasta (meno mio figlio)!!

    RispondiElimina
  20. ERIC
    quando si fanno prove in cucina, si rischia sempre. Però è divertente :)

    RispondiElimina
  21. MARGHERITA
    quando devo proprio buttare qualcosa, mi sembra di fare una cosa bruttissima :( mio figlio non mangia la pasta scaldata, ma se gliela trasformo in frittata se la mangia eccome :) tu non dirlo al tuo di come ricicli!

    RispondiElimina
  22. IO Non cucino mai.Ci pensa mamma'..per fortuna ...mia e dei miei figli. Sono un disastro, lo so...:)

    RispondiElimina
  23. in questo periodo non ho molto tempo per stare sul pc e aprire 'sto blog mi ha esaurito non poco, perciò se latito, abbi pazienza... comunque ti leggo :)

    RispondiElimina
  24. Scusa non ho capito bene, hai fatto il polpettone col minestrone????? Sei matta te l'hanno mai detto? :)))) E i tuoi sono eroi!!!! Però brava, continua così che se non altro son cose sane e non grasse. Anch'io sto cercando di cambiare alimentazione a casa mia, soprattutto per mio marito, ma essendo napoletano è un pò duretta presentargli quattro foglie verdi... sperem ben :) ciao! Marion

    RispondiElimina
  25. Neanche io butto mai niente, ma... con molta meno fantasia, purtroppo: il giorno dopo, minestra riscaldata :)))

    RispondiElimina
  26. E brava!!! come al solito riesci a trasformare le piccole cose in mini-racconti divertenti!!!
    Odio anch'io gettare via gli avanzi del cibo, mi sembra un disprezzo... non a caso la mia compagna mi ha sopprannominato "il cestino dell'umido"!!!
    Ciao Sogno!!! (kappa_a)

    RispondiElimina
  27. GIARDIGNO
    no, proprio niente :)

    RispondiElimina
  28. SCHEGGIE
    Quando sono a Bari non cucino mai, ci pensa mammà ed è una pacchia :)) non sei un disastro! Uffa!

    RispondiElimina
  29. IRE
    Stai scherzando spero...non abbiamo mica un contratto che ci obbliga a postare, leggere e commentare! Prenditi tutto il tempo che vuoi :)*

    RispondiElimina
  30. MARION
    Me lo hanno detto più di qualche volta, me lo dico anche da sola e alla fine penso che essere matti non è niente male :)
    Il minestrone era passato, si è amalgamato perfettamente alla carne e insieme al couscous l'ha resa molto morbida; dovresti provare, soprattutto visto che i tuoi ragazzi non amano il verde :)
    Idem per tuo marito, i napoletani dubito che non mangiano verdure! Tutti i meridionali ne mangiano e tante. Magari fritte o come ripieno nelle focacce :) Prova così! Ciao :)

    RispondiElimina
  31. ELLIY
    Anche io mangio spesso minestra riscaldata, dipende tutto da che quantità avanzano. Ad esempio ieri sera è avanzato del cavolo rosso stufato con mele e pancetta. Oggi faccio la pasta brisè e la riempio con i cavoli e il brie. Pizza rustica :)

    RispondiElimina
  32. KAPPA
    Oh grazie, fa piacere risultare divertente! Anche mio marito (e mio padre prima di lui) ha il ruolo che ti ha "appioppato" la tua compagna :) però i cestini hanno una capacità, quando viene superata riciclo :) Buona giornata!

    RispondiElimina
  33. È che hai interrotto la filiera, il genoma si è disperso...

    RispondiElimina
  34. Il mio profilo qui aveva le ragnatele. Ho provato un paio di alternative già un po' di tempo fa. Libero ha diversi aspetti che non mi vanno a genio, sia tecnici che "caratteriali".

    RispondiElimina
  35. MARIANETTI
    Mi piace il tuo spirito acuto e il tuo senso dell'umorismo. Qui io mi sento più a casa che su Libero.

    RispondiElimina